• http://archimedebozzo.it/parquet/wp-content/uploads/slideparquet1.jpg
  • http://archimedebozzo.it/parquet/wp-content/uploads/slideparquet3.jpg
  • http://archimedebozzo.it/parquet/wp-content/uploads/slideparquet4.jpg
  • http://archimedebozzo.it/parquet/wp-content/uploads/slideparquet6.jpg
  • http://archimedebozzo.it/parquet/wp-content/uploads/slideparquet7.jpg
http://archimedebozzo.it/parquet/wp-content/themes/flare/images/shadow-2.png

Our Parquets

La lavorazione e la posa dei pavimenti in legno si sono evolute nel corso degli anni. La stessa concezione della posa è cambiata notevolmente. Originariamente, il parquet era un pavimento che veniva rifinito sul posto. Negli anni ’50, sono stati introdotti sul mercato nuovi macchinari per perfezionare le tecniche di installazione. Al giorno d’oggi, le abitazioni presentano caratteristiche ambientali diverse, come un maggior riscaldamento e l’uso di infissi sempre più isolanti, che non sarebbero adatte all’utilizzo del legno massello di un tempo. È per questo che i parquet si sono evoluti e sono quasi tutti prefiniti in laboratorio in una composizione multistrato, a garanzia della loro perfetta stabilità
I parquet moderni possono essere posati su qualsiasi superficie e in locali una volta “impensabili” come bagni e cucine.

Legno interno e esterno